Canzoni

STROFETTE ANTIMURATIANE

Anno:

Gruppo:

Testo e musica: (Anonimo)

Menu


Aiutate a fare le sante messe (1)
Pe' l'anima dei compromessi

************

Viva lo Re
Senza lo ciuco sano e lo carrino;
e se n'Ŕ fuiuto Giacchino!

************

Se n'Ŕ fuiuto lo mariolone.
E se ne vene lo Nasone!

************

Treccalle, zurfo e esca, fuie, Giacchino, venen'Ŕ Tedesche! (2)
Treccalle, acqua e limone,
fuie, Giacchino, vene Napulione!

************

Mmiezzo Palazzo c'Ŕ nato nu puzzo; (3)
`e Giacchine chiagnen'a selleuzze;
vene lu viento e tocca li ccerase;
Giacchine iesce e Ferdinande trase!

************

Chi vo' veder'a mugliera 'e Giacchino, (4)
mmiez'o mare facenn'a culumbrina,
vene cu mico dint'a stra varchetta,
e ci a facci a bedŔ Donna Purpetta!

************

Quante parevano belle (5)
Tutt'e dui a cavallo,
e 'o popolo tutt'attuorno
strillammo "Viv'o Re!".

************

Giacchine mettet'a legge (6)
E Giacchine fu `mpiso

************

Viva a Ges¨ e viva a Marý
Vive o Re c'ava meni,
viva a papÓ e viva a mammÓ
e viva o Re c'ava chemmannÓ.

Note

(1) II riferimento Ŕ alle esecuzioni capitali per finta, eseguite contro i muratiani

(2) Strofetta contro il Murat, che si era inimicato sia Napoleone che gli Austriaci.

(3) Riferito alla piazza di S. Luigi di Palazzo (poi piazza S Francesco da Paola).

(4) Contro Carolina Murat. La regina uspatrice. Era rimasta prigioniera su una nave del porto quando arrivarono gli austriaci.

(5) Frammento riferito al rientro di Ferdinando nella capitale.

(6) Goacchino fece la legge sull'impiccagione elui la speriment˛". In realtÓ, pare che il Murat finý fucilato.