Canzoni

JESU CRISTO GLORIOSO

Anno:

Gruppo:

Menu


Jes¨ Cristo glorioso
a te sia laude et šechimento,
kÚ, per noi, surreximento
facesti, victorioso.

Victorioso el teršo die
facesti surreximento.
Per unger le tre Marie
lo tuo corpo, al monimento
andÔr cum pretios'unguento.
L'angel dixe: "Non Ŕ quie;
in Galilea, chÚ surrexýo,
voi precederÓ gratioso".

Gratios' essendo 'n via
apparve a la Magdalena;
nell'orto dixe: "Maria!"
poi raparve in altra mena.
A tutti schiar˛ la serena,
che i pei non se lass˛ toccare:
"Git' a li apostoli contare:
d'andar a lor so' desioso".

Pensosi fra lor essendo,
li apparve il Signor verace.
Disse: "Non andate temendo
de me, k'io non so' fallace!
Sempre aviate in fra voi pace
et cercate le kiavadure,
che le mente aviate pure,
di me ogn'om sia copioso.

Note

Canto riportato nel Laudario di Cortona del XII secolo