Canzoni

5 MAGGIO FASCISTA

Anno:

Gruppo:

Testo: Pier Paolo Dorigo
Musica: Luisa Tacchinardi-Pelsini

Il saluto d'Etiopia Redenta
Che da Roma si spande nel mondo
Col baleno dell'eco profondo
Fa le genti ammirate sostar!

E risuonan da Valli tigrine
Dalle vette dei monti scioani
Lungo i fiumi nei somali piani
Di vittoria gli osanna e i clamor!

Viva l'Italia
Evviva il Re
Evviva il Duce
Che Dio ci die!


Legionario che uccidi e redimi
Nel gran nome d'Italia Fascista,
Debellasti l'Impero schiavista
Nella luce di Roma immortal!

E' quel nome di speme agli oppressi,
E' quel nome terror d'oppressori,
Esso brilla nei fulgidi allori
D'una gloria che fine non ha!

Viva l'Italia
Evviva il Re
Evviva il Duce
Che Dio ci die!


LibertÓ sulle nostre bandiere,
LibertÓ sulle spade lucenti
Porta il Duce all'etiopiche genti
Nel fulgor di romane virt¨ !

Cinque Maggio! Fatidico giorno!
Primavera del tempo fascista!
Degli eroi della grande Conquista
Celebriamo l'indomito ardor!

Viva l'Italia
Evviva il Re
Evviva il Duce
Che Dio ci die!


E la voce del Piave e d'Isonzo,
Risalendo fra i cori novelli,
Si ripete all'Ascianghi e a Neghelli
Con l'eterno romano valor.

Viva, Viva l'Italia Fascista!
iva il Duce, Badoglio e Graziani
Che han portato nei lidi Scioani
Il vessillo di Roma Imperiai!

Viva l'Italia
Evviva il Re
Evviva il Duce
Che Dio ci die!