Canzoni

INNO DELLA MILIZIA V. S. N.

Anno: 1925

Gruppo:

Testo: L. Aversano
Musica: Pasquale Franceschi

La milizia fascista noi siamo
Volontaria al comando del Duce
Che le sorti d'Italia conduce
E riporta all'antico splendor.

La divisa portiam dell'ardito,
La camicia color della morte,
Il moschetto che mise alle porte
Della Patria il bastardo invasor.

Camicie nere
Superbe e fiere,
L'Italia a noi!
Eja, alalÓ!


L'armi nostre son l'armi del Piave,
GiÓ brandite dai nostri fratelli
Negli assalti terribili e belli
Quando Forza, Coraggio, Valor,

La Vittoria forgiaron che noi
In retaggio con Fede abbiam presa:
La Vittoria stroncata ed offesa
Dal nemico di dentro, di fuor.

Camicie nere
Ardite e fiere,
L'Italia a noi!
Eja, alalÓ!


Come in Roma, Regina del mondo,
I guerrieri pi¨ destri, pi¨ forti,
Noi marciamo a legioni, a coorti,
Sempre pronti a pugnare, a morir.

La Milizia non teme barriera,
Il suo motto Ŕ: la Patria servire,
Per l'Italia combatter, morire,
Al comando del Duce ubbidir.

Camicie nere
Gagliarde e fiere,
L'Italia a noi!
Eja, alalÓ!
A Noi!