Canzoni

ITALIA REGINA GENTIUM!

Anno: 1926

Gruppo:

Testo: Guido Fachinotti
Musica: Ilario Re

Menu


L Italia novella
guidata da un FORTE
ha schiuse le porte
a nuovo avvenir.

E Madre amorosa
un' ospite sede
ai figli provvede
che I' opre finir.

Il Dopolavoro
dell' itala gente
il braccio e la mente
unisce tra lor.

Qui il popolo sente
non torve passioni
ma dolci canzoni
di pace e d' amor.


L Italia giÓ grande
poi serva e divisa
or eccola assisa
possente nazion !

Su l'arduo cammino
avvanza tenace
foriera di pace
su l' aspre tenzon !

Il Dopolavoro
dell' itala gente
il braccio e la mente
unisce tra lor.

Qui il popolo sente
non torve passioni
ma dolci canzoni
di pace e d' amor.


Uniamci, o compagni,
l' unione Ŕ la forza
che t aspro dismorza
che il bene darÓ;

I figli d'Italia
riuniti in coorti
se opran da forti
niun domi farÓ !

Il Dopolavoro
dell' itala gente
il braccio e la mente
unisce tra lor.

Qui il popolo sente
non torve passioni
ma dolci canzoni
di pace e d' amor.

Note

Inno per l'Opera Nazionale Dopolavoro