Canzoni

VINCERE

Anno: 1940

Gruppo:

Testo: Peppino Mendes
Musica: Vittorio Mascheroni

Son già passati venticinque anni....
e quante lotte ... quanti disinganni!
Fioriva a maggio un'altra primavera,
chiedeva aiuto allor la Francia intera!
Italia mia, soccorrimi! Aiutami anche tu
E quanti, quanti accorsero .. per non tornare più !

VINCERE! bisogna vincere!
E ogni cuore allor di vincere giuro!
Corsero sull'Alpi candide
i fanti a mille ... ed ogni bimbo allor pregò:
- O Madonnina, dal cielo,
veglia anche tu sul mio papa:
VINCERE! bisogna vincere!
e vincitore il babbo mio ritornerà!


Sul P'iave la vittoria conquistata,
fu dagli « amici » irrisa e mutilata!
Cercò l'Italia un posticino al sole ...
e fu schernita, a fatti ed a parole!
Ma il Condottiero impavido, per questo non tremo ...
e verso il sole fulgido, il popolo guidò!

VINCERE! bisogna vincere!
E ogni cuore allor di vincere giuro!
Corsero sull'Alpi candide
i fanti a mille ... ed ogni bimbo allor pregò:
- O Madonnina, dal cielo,
veglia anche tu sul mio papa:
VINCERE! bisogna vincere!
e vincitore il babbo mio ritornerà!


E quell'lmper col sangue conquistato,
aveva più il nemico esasperato.
Padron del mondo, ancor non gli bastava ...
nel nostro mar di chiuderci sognava!
Sfida rlo? Era impossibile eppur qualcuno osò!
Da Roma, un cuore indomito, insorse e lo sfidò

VINCERE! bisogna vincere!
E ogni cuore allor di vincere giuro!
Corsero sull'Alpi candide
i fanti a mille ... ed ogni bimbo allor pregò:
- O Madonnina, dal cielo,
veglia anche tu sul mio papa:
VINCERE! bisogna vincere!
e vincitore il babbo mio ritornerà!


…………………………………..
e al primo urto un avversario già crollò!
Pallido, col volto livido.
L’altro nemico, tra le nebbie si serrò!
Nella sua tana sul mare.
presto inchiodato resterà!
VINCERE! Per sempre, v intere ...
cosi la Pace Vittoriosa splenderà!