Canzoni

CANZONE DELLE S.S. ITALIANE

Anno:

Gruppo:

Testo: (Anonimo)
Musica: Guido Coen

Menu


Legione S.S. avanti, avanti,
al vento va la tua bandiera,
ritornerà la primavera,
l’ora dei forti suonerà.

Stretto il patto con la morte,
chiusa in pugno abbiam la sorte,
ai nostri morti l’abbiam giurato
che vendetta si farà!

S.S., S.S.,
non ti trema in petto il cuore,
del nemico sei il terrore,
il tuo Onore è Fedeltà!

Arma il tuo mitra Legionario,
vesti la giubba di battaglia,
per la Repubblica d’Italia
forse doman si morirà!

Come in Russia ed a Bir el Gobi
sferreremo colpi sodi
ed alla Sicilia ed al Mare Nostro
ridaremo libertà!

S.S., S.S.,
non ti trema in petto il cuore,
del nemico sei il terrore,
il tuo Onore è Fedeltà!

Quando si tratta di attaccare
noi Legionari siamo i primi,
tutti si affacciano a guardare,
tutti si affacciano ai balcon!

E se il nemico ci fa la guerra,
se minaccia la nostra terra,
noi Legionari saremo i primi
nella provadel valor!

S.S., S.S.,
non ti trema in petto il cuore,
del nemico sei il terrore,
il tuo Onore è Fedeltà!

Contro i nemici ed i traditori,
combatteremo, siam Legionari,
alla Patria l’abbiam giurato:
noi vogliam vincere o morir!

Il nostro motto noi lo lanceremo,
a questo mondo diventato scemo
e diremo a suon di mani:
ogni meta conquistiam!

S.S., S.S.,
non ti trema in petto il cuore,
del nemico sei il terrore,
il tuo Onore è Fedeltà!

Quando si tratta di scappare
i partigiani sono i primi,
quando si tratta di rubare,
i partigiani primi son!

Contro vecchi, donne e bambini
spareranno, son assassini;
a Moscatelli hanno giurato
di rubare e di scappar… e scapperan!

S.S., S.S.,
non ti trema in petto il cuore,
del nemico sei il terrore,
il tuo Onore è Fedeltà!

Note

Adattamento delle S.S. Italiane della canzone “Inno a San Marco” scritta sull’aria del brano irredentista “Dalmazia”.