Canzoni

INNO DELLE PICCOLE ITALIANE

Anno: 1928

Gruppo:

Testo: Adolfo Simonetti
Musica: Syra Rapallo Cianetti

Siam le piccole italiane,
siam le mamme di domani,
come il suon de le campane
per i colli e per i piani.
con fulgor di luce bionda
ne la pia gioconditÓ,
voli l'inno e si diffonda
per i borghi e le cittÓ

Bella Italia, nel'tuo grido
nostro cor si fonde in Te,
viva Italia in ogni lido,
viva il Duce e viva il Re.


Voli l'inno sovra l'ali
palpitanti come i cuori,
siam le strofe come strali
intessute di fulgori;
voli l'inno dei piccini
ogni terra ad esaltar,
voli sovra gli Appennini
e dall'Alpi fino al mar.

Bella Italia, nel'tuo grido
nostro cor si fonde in Te,
viva Italia in ogni lido,
viva il Duce e viva il Re.


Primavera, Primavera,
tu sorridi al nostro cuore
coi color della bandiera,
col fulgor del tricolore.
Noi sentiam tutta l'ebrezza
de la nuova e forte etÓ,
Primavera di bellezza
Primavera di bontÓ.

Bella Italia, nel'tuo grido
nostro cor si fonde in Te,
viva Italia in ogni lido,
viva il Duce e viva il Re.


Pei soldati che la morte
coron˛ con la vittoria,
per l'eroica coorte
dei fascisti, uccisi in gloria,
noi giuriam che i nostri figli
cresceremo, o Patria, a Te,
ed avran cuore ed artigli,
e vivran solo per Te.

Bella Italia, nel'tuo grido
nostro cor si fonde in Te,
viva Italia in ogni lido,
viva il Duce e viva il Re.