Canzoni

VIENI A MACALLE'

Anno: 1935

Gruppo:

Testo: Enrico Frati
Musica: Eros Sciorilli

Ti scrivo qui da un piccolo fortino,
mentre lontano fugge l'abissino
doman riprenderemo l'avanzata
verso la mŔta ognor desiderata,
ma tu non piangere mio piccolo tesor
non si pu˛ infrangere il nostro grande amor!

Se vuoi venir con me a MacallŔ
qualcosa c'Ŕ da far anche per te;
c'Ŕ tanta ricca terra lÓ da coltivar
che pane in abbondanza a tutti potrÓ dar!
E quando cesseran le ostilitÓ
la vanga questo suoi redimerÓ,
una casetta in mezzo ai fiori
io ti far˛ col mio lavor
se vuoi venir con me a MacallŔ!

Il suolo che l'Italia ha conquistato
in poco tempo Ŕ stato rinnovato,
all'ombra del superbo tricolore
pi¨ non ci son nÚ oppressi nÚ oppressore!
Le strade nascon con gran rapiditÓ
i. e insieme marciano progresso e civiltÓ!

Se vuoi venir con me a MacallŔ
qualcosa c'Ŕ da far anche per te;
c'Ŕ tanta ricca terra lÓ da coltivar
che pane in abbondanza a tutti potrÓ dar!
E quando cesseran le ostilitÓ
la vanga questo suoi redimerÓ,
una casetta in mezzo ai fiori
io ti far˛ col mio lavor
se vuoi venir con me a MacallŔ!