Canzoni

RIVISTA AL CORREDO

Anno: 1915

Gruppo:

Testo e musica: (Anonimo)

E il cappello che noi portiamo,
quello é l'ombrello di noi soldā.
E tu biondina,
capricciosa, garibaldina trullallā;
tu sei la stella di noi soldā.

E le stellette che noi portiamo,
son disciplina di noi soldā.
E tu biondina,
capricciosa, garibaldina trullallā;
tu sei la stella di noi soldā.

E le giberne che noi portiamo,
son porta cicche di noi soldā.
E tu biondina,
capricciosa, garibaldina trullallā;
tu sei la stella di noi soldā.

E le borraccia che noi portiamo,
č la cantina di noi soldā.
E tu biondina,
capricciosa, garibaldina trullallā;
tu sei la stella di noi soldā.

E la gavetta che noi portiamo,
č la cucina , di noi soldā.
E tu biondina,
capricciosa, garibaldina trullallā;
tu sei la stella di noi soldā.

E le fasce che noi portiamo,
son i parafanghi di noi soldā.
E tu biondina,
capricciosa, garibaldina trullallā;
tu sei la stella di noi soldā.

E lo zaino che noi portiamo,
quello č l'armadio di noi soldā.
E tu biondina,
capricciosa, garibaldina trullallā;
tu sei la stella di noi soldā.

E le scarpette che noi portiamo,
son le barchette di noi soldā.
E tu biondina,
capricciosa, garibaldina trullallā;
tu sei la stella di noi soldā.

E la penna che noi ortiamo, (a)
l'č la bandiera di noi soldā.
E tu biondina,
capricciosa, garibaldina trullallā;
tu sei la stella di noi soldā.

E il fucile che noi portiamo,
l'č la difesa di noi soldā.
E tu biondina,
capricciosa, garibaldina trullallā;
tu sei la stella di noi soldā.

E il pistocco che noi portiamo,
č il paga-debiti di noi soldā.
E tu biondina,
capricciosa, garibaldina trullallā;
tu sei la stella di noi soldā.

E gli alamari che noi portiamo,
sono l'onore di noi soldā.
E tu biondina,
capricciosa, garibaldina trullallā;
tu sei la stella di noi soldā.

E il novantuno che noi portiamo,
č un bastoncino di noi soldā.
E tu biondina,
capricciosa, garibaldina trullallā;
tu sei la stella di noi soldā.

E la tradotta che noi prendiamo,
l’č la lumaca di noi soldā.
E tu biondina,
capricciosa, garibaldina trullallā;
tu sei la stella di noi soldā.

E le bombe sipe che noi portiamo,
son caramelle di noi soldā.
E tu biondina,
capricciosa, garibaldina trullallā;
tu sei la stella di noi soldā.

Note

Strofette nate tra i soldati durante la guerra intorno al ritornello mutuato da "La Stella dei Soldati".
L'ordine delle strofe e la loro numerazione č puramente indicativo e serve unicamente come riferimento per indicare quali sono riportate nelle diverse fonti.



VARIANTI:



RIt.1



Cara biondina ...



I.a



E il berretto che noi portiamo / č l'ombrello di noi soldā



I.b



E il berretto che noi portiamo / č ripostiglio di noi soldā



V.a



E la gavetta che noi portiamo, / l'č il lavandino di noi soldā



VII.a



E questo zaino che noi portiamo, / l'č la dispensa di noi soldā



VII.b



E il tascapane che noi portiamo, / č ripostiglio di noi soldā



IX.a



E la Penna nera che noi portiamo, / č la bandiera di noi alpin



XV.a

E le bombe a mano che noi portiamo, / son caramelle di noi soldā





ALTRE VERSIONI:



1930



RIVISTA AL CORREDO E ALL'ARMAMENTO



Periodo:



Fascismo (Versione Alpina)