Canzoni

GH PI D S'CTE!..

Anno: 1894

Gruppo:

Testo: Ferdinando Tarenghi
Musica: Sandro Castoldi

Menu


T, sbglit s t crdet,
(Perch, te me lassati)
D dem malinconec,
Rabius e dispert

Gh pi, gh pi de scete, pio bele u tc de t;
Chi spta dma l'ra, l moment d di d s!


T credt d fm rabia
Cn tocc i t dispcc...
E te capeset miga,
Chi f gn clt, gn frcc!...

Gh pi, gh pi de scte, pio bele tt te de t;
Chi spta dma lra, l moment d di d s!
O bella mia, se speri,
Perch non mami pi,
Chio pianga e mi disperi,
Invan lo speri tu.

Di te pi belle un pezzo, oh! ce ne son cos,
Che aspettan solo il giorno in cui diran di s.


Coi sgarbi tuoi pretendi
Di farmi disperar,
E ancor non lo comprendi
Chio non men vo curar.

Di te pi belle un pezzo, oh! ce ne son cos,
Che aspettan solo il giorno in cui diran di s.

Note

Traduzione ritmica in Italiano di A. Donegana