Canzoni

FUORI

Anno: 1997

Gruppo: ADL 122

Testo e musica: Adl 122 |

Per quanti anni hai dovuto sopportare?
E quante porte in faccia ti sei visto serrare?
Tossici che si fanno davanti alle vetrine
Nessuno vede niente, nessuno ha niente da dire!

Mandrie di carne affollano le nostre frontiere
Pronti a raccontarci delle loro future carriere
Auto di lusso, un abito da milioni
Hanno trovato un lavoro onesto: fare gli spacciatori!

Ed allora fuori dalla mia cittÓ, dalla mia zona, dalla mia vita!
Ed allora fuori dalla mia cittÓ, dalla mia zona, la mia libertÓ!

Ma ora basta con tutta questa immondizia
E basta con la droga, e basta con chi la piglia
Non ne posso pi¨ di questa solidarietÓ
I nostri figli nascono morti in questa societÓ!

E state attenti che io non sopporto i lamenti
Non provo pena per chi si fa una pera
Con calci e pugni difenderemo i nostri figli
Non possiamo pi¨ vivere come tutti voi conigli!

Ed allora fuori dalla mia cittÓ, dalla mia zona, dalla mia vita!
Ed allora fuori dalla mia cittÓ, dalla mia zona, la mia libertÓ!

Zingari pieni d'oro per la cittÓ vedo girare
Furti e rapine sempre in libertÓ per continuare
E sono stanco di chi si siede ad aspettare
La mossa di uno stato troppo impegnato a tassare!

E allora fuori! Fuori! Fuori!
Dalla mia cittÓ, dalla mia cittÓ, dalla mia zona, dalla mia zona, dalla mia vita, dalla mia vita!
E allora fuori! Fuori! Fuori!
Dalla mia cittÓ, dalla mia cittÓ, dalla mia zona, dalla mia zona, la mia libertÓ, la mia libertÓ!
E allora fuori! Fuori! Fuori!
Dalla mia cittÓ, dalla mia cittÓ, dalla mia zona, dalla mia zona, dalla mia vita, dalla mia vita!
E allora fuori! Fuori! Fuori!
Dalla mia cittÓ, dalla mia cittÓ, dalla mia zona, dalla mia zona, la mia libertÓ, la mia libertÓ!

E allora fuori dalla mia cittÓ, dalla mia zona, dalla mia vita!
E allora fuori dalla mia cittÓ, dalla mia zona, la mia libertÓ, la mia libertÓ!