Discografie

Note

La cassetta raccoglie brani inediti di Marcello de Angelis e di Massimo Morsello. Chiamata impropriamente registrazione di Londra, in quanto entrambi all'epoca rifugiatisi nella capitale inglese, la cassetta fu realizzata in due tempi. Le canzoni scritte da Marcello De Angelis, tra cui anche "Piccolo Attila" di Gabriele Marconi cantato dalla sorella Germana (che canta anche "Suille ArgÓ") furono incise a Roma, poco prima dell'espatrio, per un camerata che era stato arrestato e solo inseguito vennero inseriti i brani di Massimo Morsello.
L'ultima canzone della registrazione "Masha" s'interrompe dopo la seconda strofa.

EDIZIONI