Archivio dei canti tradizionali e patriottici

 

Canzoni

INNO A TRIESTE

Anno 1916
Sopra i monti del Trentino,
Fra le balze e i verdi prati,
Nel ridente suol Triestino
E sull'ampio e glauco mar,
Affrettiamoci soldati
A piantare il tricolore
E scacciando l'oppressore
I fratelli a liberar!

Mostriamo all'Austriaco
Che Italia si è desta
Che forte si appresta
Con l'armi a strappar
Da Trento alle Dalmate
Splendenti marine
Le genti latine
Ch'ei stie a soggiogar!


Da tanti anni le catene
D'un brutale e vii servaggio
Diede ai miseri le pene
Dei più orribili martir,
Pur giammai mancò il coraggio
Dai lor cuori'ognor fidenti
Nei felici Itali eventi,
Ed or debbono gioir!

Mostriamo all'Austriaco
Che Italia si è desta
Che forte si appresta
Con l'armi a strappar
Da Trento alle Dalmate
Splendenti marine
Le genti latine
Ch'ei stie a soggiogar!


Presto avanti forti Alpini,
E infallibili artiglieri,
I Trentini ed i Triestini
Ci stan tutti ad aspettar,
Su corriamo bersaglieri
Fanteria che non ha pari
Prodi e arditi marinari
I tedeschi a discacciar!

Mostriamo all'Austriaco
Che Italia si è desta
Che forte si appresta
Con l'armi a strappar
Da Trento alle Dalmate
Splendenti marine
Le genti latine
Ch'ei stie a soggiogar!
Autore - C. Marulli- A. Parocchia

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Utenti online