Archivio dei canti tradizionali e patriottici

 

Canzoni

INNO ALLA BANDIERA (36 REGG. FANTERIA)

Anno 1906
Sei bella Bandiera
Sui nostri veroni
Sull'are, sui monti,
Nei mari ove suoni
Dall' itala lingua
Soave il parlar.

La quiete, la calma,
La pace del cor.
Dei prati lo smalto,
Dei forti il valor,
Rammenti e l'azzurro
Del cielo e del mar.

Siam figli di martiri
Impavida schiera,
Spiegata rifulgi
O nostra Bandiera
Dal rosso, dal verde,
Dal bianco color.


Chi son quegli eroi,
Quei prodi soldati,
Che a te son d'intorno,
Da te son guidati
E pugnan quai fieri,
Gagliardi len?...

Vedeteli.... oh gioia!...
Sublime portento!....
Egli '1 Trentasei
Il bel Reggimento!....
E' desso che ha vinto
La cruda tenzon.

Siam figli di martiri
Impavida schiera.
Spiegata rifulgi
O nostra Bandiera,
Dal rosso, dal verde,
Dal bianco color.


Ad esso la vita
Per te nulla cale;
Ei pugna gagliardo
Ti rende immortale,
Ti dona una bronzea
Medaglia al Valor.

O salve, dei nostri
Impavida schiera;
O del Reggimento
Sacrata Bandiera;
Salvete d'Italia
Difesa ed onor.

Siam figli di martiri
Impavida schiera
Spiegata rifulgi
O nostra Bandiera
Dal rosso, dal verde,
Dal bianco color.
Autore - Bernardo Fabbrini- (Anonimo)
Aquila, 13 marzo 1905

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Utenti online