Archivio dei canti tradizionali e patriottici

 

Canzoni

L'ITALIA A TRIPOLI

Anno 1912
Dal lungo torpore l'Italia s' desta
e nobili imprende fatidiche gesta ;
s'accinge con balda, sicura possanza,
con bella fidanza - una terra a espugnar.

Gi l'armi son pronte, gi il pugno le afferra,
siam pronti a lottare, se occorre la guerra
D'Italia il prestigio, di gloria fecondo vogliamo
nel mondo - in alto innalzar.

A Tripoli ! A Tripoli ! Ovunque risuona
il grido fatale che all'opra ci sprona.
A Tripoli! A Tripoli! L'Italia in fermento,
maturo l'evento - pel patrio valor !


Del turco le ingiurie abbiamo sofferte
con muto disdegno, le braccia conserte
ma ora avran tregua gl'insulti e le offese
dell'aspre contese gi l'ora suon.

Guidati e sospinti da un'unica fede,
l'antico valore nei cuori ci riede.
Lasciam le meschine discordie di parte,
nel nome si parte - di Roma immortal !

A Tripoli ! A Tripoli ! Ovunque risuona
il grido fatale che all'opra ci sprona.
A Tripoli! A Tripoli! L'Italia in fermento,
maturo l'evento - pel patrio valor !


I figli d'Italia pel mondo dispersi
dannati ai lavori pi duri e diversi,
dal grave dispendio di sangue e sudori
non traggono allori - ma scarsa merc.

L a Tripoli, in terra di libero acquisto
avr l'italiano successo men tristo.
Fidiamo concordi nell'alto destino
ch'a Italia vicino - con grande splendor

A Tripoli ! A Tripoli ! Ovunque risuona
il grido fatale che all'opra ci sprona.
A Tripoli! A Tripoli! L'Italia in fermento,
maturo l'evento - pel patrio valor !
Autore - (Anonimo)

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Utenti online