Archivio dei canti tradizionali e patriottici

 

Canzoni

ADDIO MIA BELLA PARTO!...

Anno 1935
Addio mia bella parto
Che la patria mi ha chiamato;
Non piangere piccina sta a sentir:
Il Duce lo comanda;
Ed io sono un buon soldato,
Fatti baciare e lasciami partir:
Ho fatto un giuramento al Duce e al Re
La patria ora mi chiama accanto a se

Pronti: le bombe a man
quando c' l'avanzata
sapranno vendicare
tutto 1' oltraggio.
Oh Patria amata,
pronti siamo a pugnar
per vincere o morire
sapremo ritornare
Vittoriosi
senza perire.

Noi siamo la giovinezza
Che dal Duce fu temprata
E in Lui abbiamo fede e un santo Amor
L'Italia una potenza
Ch e del tutto rinnovata,
Esige il suo rispetto con rigor.
E guai a a chi non osa rispettar:
Le lame sono pronte per pugnar.

Pronti: le bombe a man
quando c' l'avanzata
sapranno vendicare
tutto 1' oltraggio.
Oh Patria amata,
pronti siamo a pugnar
per vincere o morire,
sapremo ritornare
Vittoriosi
senza perire.


(Finalino)
.............................
sapremo ritornare
Vittoriosi
senza perire.
Autore - Peppino Corrado- (Anonimo)
Omaggio alle truppe partenti

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Utenti online