Archivio dei canti tradizionali e patriottici

 

Canzoni

INNO NAZIONALE FASCISTA

Anno
Alala ...Alala... giuriamo pel Duce e pel Re,
Alala... Alala...perì Italia siam pronti a morir.

Leviamo la voce, or su, leviamo,
Al Duce e al Sovran la fè giuriamo.

La fede noi vogliamo,
La fede insiem cantar.

Noi siamo 1' avanguardia
Di un popolo fedele,
E spieghiamo al mar le vele
De la santa libertà.
Piò ridente l'alma Italia,
Operando, noi facciamo
Pel nostro Duce, pel nostro Re,
Con questa fede che Dio ci die.

Dall'Alpe al verde pie
D'Italia cui bacia il sol,
Rapido va. lo stuol
Al Duce ed al Re, fedel.
L'Ardor che gli bruciò
Le vene rinnova il dì,
Amor il creò potente così
Che fiamme rinnova ancor.

Ardor ch'a Italia die
Il sangue che brilla ancor,
Rapido move il piè,
A chi largo e vago ha il cor.
Grata la terra allor
Benigna agli Eroi fiorì
Il mirto e 1' allor, copiosa donò
La messe dei loro dì.

Noi siamo la terribil
E titanica legione,
D'ogni Italica regione
Saldo vincolo d' amor.
Animosi al Duce accanto,
Il pericol noi sprczziam
Col vivo auspicio della vittoria
Per l'alma gloria del patrio suol.

L'armi che in pugno strette teniamo,
D'orgoglio pieni, brillano al sole;
Pronti a combatter, s' occorra, siamo:
Noi lo vogliamo, Iddio lo vuol!

Il fior di gioventù,
All’Alpe, ai mari sacro, odora ancor,
Se pur perì lassù,
A noi diletta guida e patrio amor.
I fior, del sangue loro vermigli,
Vaghi intrecciamo col verde allor.

E pia la nostra fè
Eburnea vi cosparge il suo pudor,
E reca al nostro Re,
Al Duce il pio vessillo vincitor.

L'Almo, del sangue, rosso dipinto,
Noi sventoliamo bel tricolor,

Alala ...Alala... giuriamo pel Duce e pel Re,
Alala... Alala...peri' Italia siam pronti a morir.

Libriamo del canto, or su, quest' ale,
II canto, o fratelli, intoniamo, trionfale.

D'Italia noi vediamo
La gloria fiammeggiar.
Noi siamo tutti un simbol
Sotto le camicie nere,
E, temprate, queste schiere
Sanno vincere e morir.
Non è duro il sacrificio
Se lo muove l'ideal;
Sacro è il martirio, dolce il morire,
Tenebra vince, luce immortal.

Questa dolce fè rende alato il pie
In omaggio al Duce, in omaggio al Re.
Autore - Rosalia Denaro Ajola- Giovanni Fardella

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Utenti online