Archivio dei canti tradizionali e patriottici

 

Canzoni

INNO DEI VOLONTARI DELLA MORTE

Anno 1944
Alba di gloria nuova,
nel cielo di battaglia,
fragore di tempesta e di candor,
Italia grande o morte,
in mezzo alla battaglia,
dei Volontari questa è la canzon,
travolta ogni difesa,
avanti ancor si va,
che la Vittoria incatenata è già.

Volontari di cento battaglie,
Legionari all’ombra del Tricolor,
giovinezza d’Italia più cara,
il tuo canto si leva dal cor,
davanti al mare
eternamente
il nostro grido echeggerà possente:
Italia!!!

Se la barbarie rossa
sui nostri eroi più belli
con la calunnia infame s’avventò,
la gloria di Nettuno,
di Anzio e di Pescara
il fango dell’insulto via spazzò
e son più vivi i morti,
perché giammai morrà
chi lotta e muore per la libertà.

Volontari di cento battaglie,
Legionari all’ombra del Tricolor,
giovinezza d’Italia più cara,
il tuo canto si leva dal cor,
davanti al mare
eternamente
il nostro grido echeggerà possente:
Italia!!!
Autore - (Anonimo)- Gino Simi
Sull’aria di “Frecce Nere del Guadalajara”
Musicata da Gino Simi

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Utenti online