Archivio dei canti tradizionali e patriottici

 

Canzoni

GIURAMENTO IDEALE DEI LEGIONARI S.S.

Anno
Io, figlio del fuoco scelgo di essere me stesso, individuo assoluto, di amare la mia tristezza, il mio orgoglio, la mia solitudine, di amare il Fato, la gioia e la morte. Scelgo la bellezza, ciò che è difficile, l’ordine naturale delle cose, il superamento di ciò che in me è ancora troppo umano, il simbolo solare di una impersonalità attiva, l’intransigenza e l’incrollabilità cristallina di una forma interiore al di là del bene e del male, il disprezzo di ciò che è piccolo, meschino, servile, brutto, timoroso, conformista, basso, vile, normale, il misurarmi con il mondo per vincerlo, l’obbedienza totale al mio libero codice d’onore ed il riso di scherno in faccia alla morale, alla legge del popolo, alla gente e al suo modo di essere. Scelgo l’azione e la sfida, l’essere eroico, libero, aristocratico, la militanza nazionalrivoluzionaria, per la costruzione dell’Europa, una, nazionale, aristocratica, socialista, corporativa, imperiale, pagana, libera, guerriera, pagando di persona se dovrò, la lotta con la vita, la vita come gioco, il gioco come lotta. Scelgo di vivere nell’idea, di essere l’idea.
Il mio Onore si chiama Fedeltà.
Autore - (Anonimo)

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Utenti online