Archivio dei canti tradizionali e patriottici

 

Canzoni

INNO DEI GIOVANI FASCISTI

Anno
Avanti, in allo i gagliardetti e al vento,
in del, in terra e su l'Adrìaco mar;
Iddio lo vuol e d'un più grande evento
La nuova squilla non potrà mancar.
Serriamo i ranghi per la gesta audace,
contro l'insidia d'ogni gente vil;
missione abbiam di civiltà e di pace,
ma guerra a chi sarà di contro ostil!

Avanti, a noi — Camicie nere,
di Roma eterna — ardito schiere;
in alto i cuori! — a noi la gloria
a noi l'impero — e la vittoria!


In alto, al vento i gagliardetti e avanti,
con saldi petti e ancor più saldi cor;
d'Italia figli abbiamo ognor vibranti,
a fé' più pura ed il più grande amor.
Rechiam con noi la nobiltà del sangue
e la scintilla di ogni idea genial;
una baldanza maschia che non l'angue
e ancor libro, moschetto ed un pugnal!

Avanti, a noi — Camicie nere,
di Roma eterna — ardito schiere;
in alto i cuori! — a noi la gloria
a noi l'impero — e la vittoria!


Avanti, ai vento i gagliardetti, e in alto
per le conquiste sante di avvenir;
su gli orizzonti tutti di cobalto
ove la gloria ancor dovrà fiorir!
A noi l'onor, in questa nuova aurora
che i segni reca di un viril destin;
siam pronti a l'opra e drizzerem la prora
d'Italia alteri verso il mondo al fin!

Avanti, a noi — Camicie nere,
di Roma eterna — ardito schiere;
in alto i cuori! — a noi la gloria
a noi l'impero — e la vittoria!
Autore - (Anonimo)

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Utenti online