Archivio dei canti tradizionali e patriottici

 

Canzoni

INNO DEI LEGIONARI IN A.O.I.

Anno
Partono per l’Africa Orientale,
volontari sono della guerra,
con la baionetta e col pugnale
vanno a conquistare quella terra.

Per l’Italia, per il Duce e per il Re,
in Legioni essi marciano per tre,
sono soldati, son Camicie Nere,
orsù in alto le bandiere.

Con la fede profonda nel cuor,
porteremo laggiù il Tricolor.
Legionari siam di civiltà,
siamo alfier di libertà.


Lascia la sua bella il soldatino,
i suoi bimbi bacia il caporale,
la mammina abbraccia il tenentino,
di partir si sente già il segnale.

Per l’Italia, per il Duce e per il Re,
in Legioni marciamo noi per tre,
siam soldati, siam Camicie Nere,
orsù in alto le bandiere.

Con la fede profonda nel cuor,
porteremo laggiù il Tricolor.
Legionari siam di civiltà,
siamo alfier di libertà.


Di Savoia le insegne del Littorio,
nostra l’Abissinia pur faremo;
con a capo il Duce e Re Vittorio
Roma Imperial saluteremo.

Per l’Italia, per il Duce e per il Re,
in Legioni marciamo noi per tre,
siam soldati, siam Camicie Nere,
orsù in alto le bandiere.

Con la fede profonda nel cuor,
porteremo laggiù il Tricolor.
Legionari siam di civiltà,
siamo alfier di libertà.
Autore - F. Cocchiarola
Canzone d’Africa

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Utenti online