Archivio dei canti tradizionali e patriottici

 

Canzoni

INNO DEI FASCISTI

Anno 1928
All'armi! All'armi! All'armi siam Fascisti…

Noi del Fascismo siamo i componenti,
La causa sosterrem fino alla morte,
E lotteremo sempre forte forte
Finché ci resta un po' sangue in cor.

Sempre inneggiando la Patria nostra
Noi tutti uniti la difenderemo
Contro avversari e traditori
Che ad uno ad uno stermineremo.

Su vendichiamo la patria nostra
dall'onta triste della rossa servitù,
su, su "fascisti" alla riscossa
che il nostro giorno giunse alfin!

All'armi! All'armi! All'armi siam Fascisti…

Lo scopo nostro tutti noi lo sappiamo
Combatter con certezza di vittoria,
E questo non sia mai sol per la gloria
Ma per giusta ragion di libertà.

I bolscevichi che combattiamo
Noi sapremo ben far dileguare,
E al grido nostro quella canaglia
Dovrà tremar, dovrà tremar…

Non più né campi né all'officine
sventoli ancora l'insegna rossa
su, su "fascisti" alla riscossa
che il nostro giorno giunse alfin!

All'armi! All'armi! All'armi siam Fascisti…

Vittoria in ogni parte porteremo
perché il coraggio a noi non mancherà
e grideremo sempre forte forte
e sosterrem la nostra causa santa.

In guardia, amici! Che in ogni evento
Noi sempre pronti tutti saremo
finché la Gloria di noi Fascisti
in tutta Italia trionferà.

Or solleviamo la patria nostra
dall'onta triste della rossa servitù
su, su "fascisti" alla riscossa
che il nostro giorno giunse alfin!
Autore - Luigi Landi- G. Ferretti- (Anonimo)
La versione riprende "All'Armi [Inno Ufficiale dei Fascisti]", a cui viene aggiunta l'ultima terzina della versione di All'Armi "Canto Fascista".

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Utenti online