Archivio dei canti tradizionali e patriottici

 

Canzoni

GIOVINEZZA [Guerra di Spagna]

Anno 1937
Allorché dalla trincea
suona l'ora di battaglia,
sempre prima è fiamma nera
che terribile si scaglia :

Col pugnale nella mano,
con la fede dentro il cuore,
essa avanza e va lontano
pien di gloria e di valor.

Giovinezza, Giovinezza,
primavera di bellezza
nel fascismo è la salvezza
della nostra civiltà.
E per Benito Mussolini
Eja Eja Alalà


Su, compagni in forti schiere,
marciam verso l'avvenire
Siam falangi audaci e fiere.
pronte a osare, pronte a ardire.

Trionfi alfine l'ideale
per cui tanto combattemmo:
Fratellanza nazionale
d'italiana civiltà.

Giovinezza, Giovinezza,
primavera di bellezza
nel fascismo è la salvezza
della nostra civiltà.
E per Benito Mussolini
Eja Eja Alalà
Autore - (Anonimo)- Marcello Manni- Giuseppe Blanc
Il brano musicato sull'aria di sull’aria del “Commiato [Inno degli Studenti]” di Giuseppe Blanc, e composto da due strofe. La prima è ripresa dalla "Giovinezza [Inno degli Arditi]", mentre la seconda e ripresa dal "Canto dei Fascisti" di Manni.

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Utenti online