Archivio dei canti tradizionali e patriottici

 

Canzoni

AQUILE

Anno 1940
S'ode un fragor
nel primo albor;
passano veloci le squadriglie
rombano i motori
Assaltator
bombardator :
il volante stormo già scompiglia
semina il terrori
Bombe e cannon
un solo suon !
Tutto il ciclo avvampa,
un vulcano sembra il suolo :
Ma non s'arresta il volo,
non c'è un'ala che rista!
Vola motor
devastator,
sterminator!

Va romba motor
è come te sicuro il mio cuor!
Va nel ciel a portar
d'Italia il nome e fallo adorar!
E morte da
a chi non lo rispetterà!
Va, romba motor
sull'ali salde come il mio cuor !

Dammi motor,
tutto l'ardor!
Ora il cacciator la sorte tenta
solo col suo cuor !
Ecco che vien
si slancia in pien
un nemico ardito che s'avventa,
niente lo trattieni!
Guizza motor!
Mitragliator !
Tutto il ciclo è mio!
Il nemico è giù di schianto!
Nessuno arresta il canto
del mio cuore e del motor!
Forza motor
duellator,
sei vincitor i

Va romba motor
è come te sicuro il mio cuor!
Va nel ciel a portar
d'Italia il nome e fallo adorar!
E morte da
a chi non lo rispetterà!
Va, romba motor
sull'ali salde come il mio cuor !

Canta motor
superator,
trionfator.
Autore - Gugliemo Giannini (Zorro)- G. Anépeta

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Utenti online