Archivio dei canti tradizionali e patriottici

 

Canzoni

ALLA SARTINA

Anno
Vieni vieni al Pian, della Mussa,
vieni vieni a trovar la Legione,
vieni vieni a trovar la Rampante
che il campeggio sta a fare quass.

Che il campeggio sta a fare qua sopra
su pei monti e godere il bel sole,
vieni vieni a portare il sorriso,
vieni vieni a portare l'amor.

Vieni vieni a portare l'amore,
i goliardi non braman che te
tutti quanti ti stringon al core
e ti copron di baci d'amor.

E ti copron di baci d'amore
e ti fan giuramenti e promesse,
ma tu bada alle loro parole
che non danno che sogni e illusion.

Ma se a te dn soltanto illusioni,
alla Patria ben altro, san dare
sol che chiami son braccia son cuori
che a difenderla van con ardor.

Baionetta, poi fianc'arm!
attenti! presentat'arm!
volti maschi, saldi petti!
i Fascisti di Boetti!

La rivista del seniore
certamente un grande onore,
la centuria pi ammirata
la prima Disperata.

Se non ci conoscete fermatevi un istante:
Siam le camicie nere, noi siam della Rampante

Al piano della Mussa chi ci fa passar la sera
il cinematografo del Conte Montelera.

Dobbiamo ringraziare il Conte Montelera
Dell'ottimo Champagne che ci ha fatto ber iersera.

Se andiam di questo passo vedrete domattina
II Piano della Mussa trasformarsi in piscina.

In piazza d'armi allora, se accade quel che hai detto
Revel ci fa nuotare a colpi di fischietto.
Autore - (Anonimo)- (Anonimo)
La canzone cantata tra le fila della 1 Legione Milizia Universitaria "Principi di Piemonte", stata scritta sull'aria della c anzonetta "Marcellina".

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Utenti online