Archivio dei canti tradizionali e patriottici

 

Canzoni

INNO ITALICO

Anno
O Italia,non arde su l'Alpe,
in vista del mar liberato,
non arde sul Manco dell'Alpe
la ferrea beltą del tuo fato?

Non tuona, sul fervido Isonzo
in magica vampa d'amore,
siccome percosso dal bronzo
il ritmo del vivo tuo cuore?

Tremenda e selvaggia,
arrossa la Gloria
i culmini ardenti
del nostro furor;

E ilcielo s'irraggia,
siccome a vittoria,
di fiamme splendenti
d'un divino amor.


O Italia,le strade calcate
dei veliti foschi di Roma,
le candide vie guerreggiate
col ferro dell'asta non doma,

Or tu le ricalchi, anelante,
al suono di vecchie canzoni,
lo sguardo di gloria raggiante,
fra il rombo di mille cannoni.

Sull'Alpe scoscesa
sui bruni dirupi
sull'ispide vette
e un solo baglior.

La vampa e raccesa
tra sibili cupi,
fra scrosci e saette,
in un selvaggio arder


O Italia,il tuo vergine evento
trionfa su tutte le cime;
rosseggiano i monti di Trento,
al grido dell'ansia sublime.

La vergine ebbrezza del cuore
d'un mistico fuoco t'investe;
gią libere, in sogno d'amore,
sorridono Fola e Trieste !

O Patria raggiante,
o giglio del mondo,
un unica gioia
si parte da te:

Un grido vibrante,
un grido giocondo:
«Savoia, Savoia!»
«Iddio salvi il Re!»
Autore - Vincenzo D'Arienzo- Leonida Graziano Mucci
A S.E. l'Ammiraglio Leone Viale

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Utenti online