Archivio dei canti tradizionali e patriottici

 

Canzoni

ALL'ALPINO D'ITALIA

Anno 1916
Tra il nivŔo candore - di cime immacolate
Tu vivi, o forte, e vegli - a le porte d'Italia!
Ti tempri a l'aure diacce, - l'aquila fisi a paro,
Lontano aguzzi il guardo - sdegnoso di confin!

II petto tuo possente - rinserra un core intrepido,
Stai saldo come rupe, - sfidi tormenta e gel;
Tu non conosci ostacoli, - le rocce domi e superi,
L'Italia vuoi assumere - in vivido fulgor!

Alpin, Tu de l'Italia
La nuova gloria sei,
Le gesta tue magnanime
La Storia registr˛!

Terror di Te l'Austriaco
Nutre e gli balza il cor;
Di Te la donna italica
Va altera, o vincitor!


La baionetta in bocca, - fasciato il pie sicuro,
Del Monte Nero in vetta - ecco sei nel silenzio :
Eroe di morti secoli - risorto a folli imprese
Tu appari nel terrore - di s¨bita vision !

Onore a Te, che l'Alpi - divine di bellezza
D'altro e pi¨ grande fascino - valesti a circondar !
Onor Tu de la Patria - che compie i suoi destini
Sei, che a l'Italia segni - il confin natural!

Alpin, Tu de l'Italia
La nuova gloria sei,
Le gesta tue magnanime
La Storia registr˛!

Terror di Te l'Austriaco
Nutre e gli balza il cor;
Di Te la donna italica
Va altera, o vincitor!
Autore - Alessandro Boero

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Utenti online