Archivio dei canti tradizionali e patriottici

 

Canzoni

INNO ALLA REPUBBLICA PARTENOPEA

Anno 1800
Bell'Italia, ormai ti desta
Italiani, all'armi! all'armi!
Altra sorte a noi non resta
che di vincere o morir!

Dalla terra de' delitti
mosse il passo il fuoco audace
e nel sen di nostra pace
venne l'empio ad infierir.
Autore - Luigi Rossi- Domenico Cimarosa
Note:



(1)



La Francia il cui fuoco della rivoluzione ed uno sfrenato desiderio di conquista la portavano ad allargare il proprio dominio.



(2)



La Repubblica Partenopea ebbe breve durata; la soffocarono nel sangue i Borboni, spinti alla vendetta dall'Ammiraglio inglese Nelson. Più di trecento patrioti furono giustiziati! E il popolo inglese, così facile oggi a intenerirsi per i feroci negri schiavisti di Abissinia, non ebbe per quelli neppure un palpito di commozione. Nelson, soddisfatto del buon accoglimento dei propri consigli, allontanava da sé l'eco dei gemiti e dei palpiti di libertà dei giustiziandi, vuotando nelle sale del Palazzo reale di Napoli e sulla tolda della sua nave ammiraglia bicchieri colmi di vecchio marsala!... (“Canti della Patria (II Edizione)” Ed. Giudici, Clusone BG, 1936)

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Utenti online