Canzoni

GLORIA FOLGORE DEL CIEL

Anno:

Gruppo: Europa CiviltÓ

Testo: Mario Polia | Musica: (Anonimo) |

Menu


Gloria, folgore del ciel,
scendi ed ardi i nostri cuor,
saldi e uniti nel valor,
guida i nostri sguardi al sol.

Gloria, o vento distruttor,
la tempesta ti chiediam,
sui nemici scenda ancor
ed annienti la viltÓ.

Gloria, a Te, forte Signore
degli asceti e degli eroi,
la vittoria ti chiediamo
sopra il Drago del terror.

Gloria a voi, rocce possenti,
sorreggete il nostro andar
verso il Monte aspro e solo
il San Graal per conquistar

Note

Il brano Ŕ stato scritto sull'aria di una musica medievale.
Nel 1977, la canzone fu ripresa dalla FraternitÓ di Monteselvaggio che ne fece il suo inno.