Canzoni

RICORDATI ANCHE DI ME

Anno: 1997

Gruppo: FABIO CONSTANTINESCU

Testo e musica: Fabio Costantinescu |

Ricordati di me
avevo vent'anni e una dolce ragazza
son morto di stracci, di fame e di gelo
urlando piangendo il suo nome al cielo
pregando per lei e per la mia gente
disperando tremando nella taiga ghiacciata
un soldatofascista che ha dato la vita
per la sua patria ormai sgretolata

Ricordati anche di me
chiuso in un lager in mezzo al terrore
cos' tanta fame da dover stare
attenti persino a non farsi mangiare
e delirante, annientato e umiliato
proprio come un ebreo ma...amico mio
in fondo all'inferno a patire
ti giuro che c'ero anch'io

Per sempre mi cullerÓ
il vento calmo dell'eternitÓ
dell'ingiustizia dell'uomo ora provo un'immensa pietÓ
la vostra falsa veritÓ
la vostra finta solidarietÓ
provoca odio e dolore
invece di dare amore
ricordati anche di me....
ricordati anche di me...
ricordati anche di me...

E ricordati anche di me
legato col ferro insieme ai miei cari
uno sparo al primo, e poi tutti gi¨
nelle foibe a morire
non sai, no, tu non lo sai
l'immenso orrore
vedere tua madre, tuo figlio piangere, urlare
e non sapere che fare.

per sempre mi cullare
il vento calmo dell'eternitÓ
dell'ingiustizia dell'uomo ora provo un'immensa pietÓ
la vostra falsa veritÓ
la vostra finta solidarietÓ
provoca odio e dolore
invece di dare amore
ricordati anche di me....
ricordati anche di me....
ricordati anche di me...