Archivio storico della Musica Alternativa

 

Canzoni

SENZA UNA STELLA

Anno 1999 SKOLL
Testo e musica: Federico Goglio
Notte buia e scura
senza una stella che ti porti fortuna
senza una lingua che ti sappia frenare
pensa a un sogno che invece ti faccia volare
questa vita devi prenderla e berla
come fosse un long drink o una birra
insieme a una donna che ti sappia amare
con un amico che ti sappia baciare.

Ma non penso che si debba cadere
nella vita vince sempre chi crede
chi il futuro saprà costruire
su quello che ancora deve morire
e il mio corpo continua a sperare
con il mio cuore che è diviso a metà
tra le cose che non ho mai fatto
e le cose che non farò mai.

Ma cos'è?
che ci fa battere il cuore
ci fa sentire dolore.
Ma cos'è?
che fa vibrare il cuore
e ci fa cadere in errore.
Ma cos'è?
Ci fa cadere in errore...

Anche tu senti il freddo che fa
senza due braccia che ti stringano al petto
senza che filtri un bricciolo di sole
senza un polso per il mio povero cuore.
Ho passato una vita a sperare
di trovare senza per forza cercare
accorgendomi però di avere smarrito
la concezione stessa pura del mito.

Ma cos'è?
che ci fa battere il cuore
ci fa sentire dolore.
Ma cos'è?
che fa vibrare il cuore
e ci fa cadere in errore.
Ma cos'è?
Ci fa cadere in errore...

Ma cos'è
che ci fa battere il cuore
ci fa sentire dolore?
Ma cos'è?
che fa vibrare il cuore
e ci fa cadere in errore.
Ma cos'è?
ci fa sentire dolore…

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Statistiche