Archivio storico della Musica Alternativa

 

Canzoni

LA FESTA

Anno 1979 LA CLESSIDRA
Testo e musica: La Clessidra
E arriva la festa e tu sei già pronto
al via si parte, ci si diverte,
l’auto è lavata, il vestito stirato
e il ristorante è già prenotato.

Tua moglie è nel bagno e tu sei già stanco
ma al ristorante ci devi andare,
là troverai il commendatore
che ti può dare una sistemazione.

E dopo mangiato fra un Fanfani e un La Malfa
abbassi la testa e pensi: "Basta,
non ne posso più di tutte queste balle,
voglio tornare indietro nel tempo,
giocare all’amore, fare l’indiano
e prendere tutti gli amici per mano ."
E poi arriva il conto e ti è andata bene:
hai offerto solo il caffè
ma già tu pensi alla prossima volta
quando il conto spetterà a te.

E poi tutti a casa a giocare a canasta,
abbassi la testa e pensi: "Basta,
non ne posso più di tutte queste balle,
voglio tornare indietro nel tempo,
giocare all’amore, fare l’indiano
e prendere tutti gli amici per mano."

La festa è finita, il traguardo è arrivato,
tu puoi tornare al lavoro usato
ma già tu pensi alla prossima festa,
dici: "Basta!"
e abbassi la testa.

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Statistiche