Archivio storico della Musica Alternativa

 

Canzoni

DITE CHE SIAMO

Anno 1999 INDOLE
Testo: Aurelio Atzori Musica: Indole
Sai mi fa pensare
quando siamo tutti insieme
sempre pronti a dimostrare
che il domani ci appartiene.

E a lottare contro pugni chiusi
l'ignoranza e l'usura
noi fratelli cari amici
sempre pronti all'avventura.

E le sere chiusi in sede
a dipingere i manifesti
o i banchetti per le strade.
No, noi non siamo extraterrestri.

Con la colla nelle mani
che ci logora la pelle
sempre rozze e screpolate
ma a noi sembrano più belle.
Noi, noi amici d'altri tempi.
Noi, noi fratelli d'altri tempi.
Se vi chiedono chi siamo
se vi chiedono quanti siamo
non dite che siamo pochi
dite che siamo.


Con coraggio e sacrificio
continuiamo ad andare avanti
perchè la vita è una sfida
che accettiamo tutti quanti.

Riscoprendo le radici
le tradizioni del passato
per un'Europa veramente unita
e che non sia uno squallido mercato.

Quante volte abbiam gridato
quente volte abbiam detto basta
non si può andare avanti
no, con questa farsa.

Si va bene abbiam capito
i vincenti scrivono la storia
ma non si può in questo modo
cancellare la memoria.
Noi, noi fratelli d'altri tempi.
Noi, noi amici d'altri tempi.
se vi chiedono chi siamo
se vi chiedono quanti siamo
non dite che siamo pochi
dite che siamo.


Se vi chiedono chi siamo
se vi chiedono quanti siamo
non dite che siamo pochi
dite che siamo.

Poche nuvole in mezzo al cielo
che scatenano un uragano
non dite che siamo pochi
dite che siamo.

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Statistiche