Archivio storico della Musica Alternativa

 

Canzoni

SCHIAVI DELL'USURA

Anno 1997 BLOCK 11
Testo e musica: S. Valenti
Ancora un aumento e un'altra tassa da pagare
si chiude il bilancio, che cosa ci puoi fare?
non puoi più uscir di casa e startene giù in strada
anche l'aria che respiri deve essre tassata.

Ancora qualche accordo per l'ennesima stangata
e prova a indovinare da chi sarà pagata.
Riunioni e nuovi imbrogli per campagne elettorali
nuove sedi, troppe spese per partiti animali.

Schiavi dell'usura in balia dei creditori,
il popolo è sfruttato dai marcanti e truffatori,
Capitalismo usurocratico è il vostro sistema,
alti tassi d'interesse, aumenti senza tregua.

La gente ne ha abbastanza e vuole cambiamenti,
senza lavoro, troppi imbrogli, più tagli e tangenti;
ma c'è chi vive e specula sulle nostre pelli,
gambe storte e nasi adunchi, i colpevoli sono quelli.
Tra i lavoratori c'è chi è stanco di osservare,
"...Quel che l'uomo ha creato egli stesso può disfare".

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Statistiche