Archivio storico della Musica Alternativa

 

Canzoni

FLORENTIA

Anno 1998 ATTACCO FRONTALE
Testo e musica: Attacco Frontale
Basta che sabato sia uno sfoggio di democrazia
parlano tutti i consiglieri, guardali in faccia sembrano seri.
Si respira un'aria sporca e corrotta, il capo a Firenze
un figlio di mignotta.
Spacciatori, zingari, terrore fra la gente
questo il tuo governo sindaco deficente.
Ma a molti soggetti forse non l'hanno detto
che non basta un lavoro ed un figlio perfetto.
Poche le voci che si alzano in coro
sono coloro che han perso il lavoro.
Molti borghesi pseudo-intellettuali mi parlano tanto di uomini uguali.
MA VOGLIO FIRENZE, QUELLA DI UNA VOLTA
CULTURA, SPLENDORE E MOTI DI RIVOLTA.

Basta che a queste elezioni sia confermato il voto dei coglioni
Tutti in fila, tutti imputati,
quanti ragazzi dai boia condannati,
Polvere bianca e S.S.Annunziata,
ma per gli immigrati nemmeno una retata,
attentati nel cuore di Firenze contro i ribelli un mare di sentenze.
Ma a te non frega un cazza povero demente
di un fottuto giornalista che divora la tua mente,
le multinazionali, i soldi la tua gioia,
ti impegni nel lavoro e tua moglie fa la troia.
Le spade sono chiuse nei foderi sfilanti
la Firenze millenaria si rassegna e prega i Santi,
MA VOGLIO FIRENZE, QUELLA DI UNA VOLTA
CULTURA, SPLENDORE E MOTI DI RIVOLTA.

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Statistiche