Archivio storico della Musica Alternativa

 

Canzoni

QUALE DOMANI

Anno 1999 HOBBIT
Testo e musica: Hobbit
RAGAZZO:
Io che cammino per le strade di questa città
estraneo senza una meta son sicuro qualcosa non va
mi sento come un guerriero naufragato sopra un'isola
con gli occhi fisso il sole e gli chiedo
"che cosa sarà?"

Quale domani tra banche e cemento
per quest'Europa presa a tradimento
che ha visto cadere i suoi figli migliori
su quel sangue ti prego fa nascere fiori

SOLE:
Ragazzo tu hai vent'anni io è da un pezzo
che sono qua
ho visto nascere il mondo, l'Europa e la sua civiltà
Roma le sue legioni, rosacrociati, cavalieri del Graal
Ragazzi in grigioverde che avranno avuto la
tua stessa età

Che in nome di un ideale maggiore
nei loro occhi bruciava l'amore
sentivo batter forte i loro cuori
e su quel sangue non vedi ora sbocciano fiori

RAGAZZO:
Io che cammino per le strade di questa città
ormai scende la notte ma il mio viaggio
non termina qua
se sarà buio nostra amica è la luna
lo sarà il vento nella strada più dura
ma è la mia vita e non voglio cambiare
c'è una voce che chiama ora è tempo di andare...

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Statistiche