Archivio storico della Musica Alternativa

 

Canzoni

IL GIARDINO DIETRO IL MURO

Anno 1980 NEREO ZEPER
Testo e musica: Nereo Zeper
C’è un giardino dietro al muro
che circonda il mio passato,
lo sorveglia triste e muto
il bimbo che son stato.

Che mantenga le promesse
egli attende forse ancora,
ma le favole d’allora
non ricordo più.

I bei sogni dormon quieti
tra le rose del giardino,
se ne stanno a capo chino,
hanno gli occhi chiusi.

Senza pace è il vecchio amante
dalla voce melodiosa,
la menzogna è la sua sposa,
tetro musicante.

Si ravvolge in un mantello
di saggezza e di follia,
a chi passa per la via
canta tre canzoni.

E’ la prima dolce e antica,
narra il tempo dell’amore,
l’altra è un canto di dolore,
l’ultima è di morte.

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Statistiche