Archivio storico della Musica Alternativa

 

Canzoni

ITALICI COSTUMI

Anno 1997 ALCAZAR
Testo e musica: Emanuele Baciocchi
In un paese così divertente
dove il potere sta in mano alla gente
gente comune che insegue un sogno
ma non sa neanche di cosa ha bisogno.

In questo paese tutti sono attivi
nel distribuire preservativi
con distributori da sigarette
e chi spaccia droga non finisce in manette.

In un paese in cui il vestito da sera
è più importante della propria Bandiera
forse era meglio quando in camicia nera
si amava col cuore una Patria vera.

In un paese in cui l'artigiano
getta via il legno per far l'americano
e se lo senti parla da capitalista
ma nella cabina poi vota comunista.

In questo paese in nome di democrazia
progresso e pace s'è preferito dar via
le terre irredente allo straniero
che d'aver massacrato si sente ancor fiero.

In questo paese si paga la pensione
a quegli assassini che non chiamo persone
e quello delle foibe è stato l'ultimo affronto
comunismo e traditori sono al tramonto.

In un paese in cui il potere sindacale
si diverte a promettere l'aumento salariale
perchè dai palezzi ordina il dio del consumare
che l'italico costume è la coda per il mare.
In questo paese il partito della morte
che ovunque è sparito non ha la stessa sorte
fa la voce grossa impone e fa paura
ricorda l'inferno della rossa dittatura.

Ma disse un grande uomo in un maledetto giorno
che il paese sparirà e la Patria farà ritorno
e da ogni balcone un Tricolore garrirà
torneremo in Europa con onore e fedeltà.

Italia nostra Italia vera
l'alba schiarirà questa lunga sera
siamo i tuoi figli e non abbiamo paura
del tuo futuro tu puoi star sicura.

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Statistiche