Archivio storico della Musica Alternativa

 

Canzoni

PRESENTE SENZA EROI

Anno 1998 TEMPO SCADUTO
Testo e musica: David Sbardella
Lontano dal mio inferno, sperduto chissÓ dove
Ci sarÓ pure qualcuno in grado di capire
Ci˛ che io sto gridando a questo gregge di sordi
Che io sto gridando al mondo!

Le mie mani sono pulite, ma bruciano di rabbia
Chiuso dentro la mia stanza cerco di tradire il tempo
E non vedo paura che mi possa fermare
E presto, stai sicuro, torner˛ a gridare!

Credi nelle leggi dei tuoi padri!
Obbedisci e lotta con l'audacia delle tue legioni!
Combatti l'arrivismo dei borghesi!
Vinci le utopie marxiste, pacifico umaniste!

Il buio della notte non ti darÓ confini
La mia forza sarÓ il tuono che si libera impetuoso
Da quel senso di passione nascerÓ la nuova azione
Scardinando ogni potere di linciaggi e corruzione!

E non vedo paura che mi possa fermare
E presto, stai sicuro, torner˛ a gridare!

Credi nelle leggi dei tuoi padri!
Obbedisci e lotta con l'audacia delle tue legioni!
Combatti l'arrivismo dei borghesi!
Vinci le utopie marxiste, pacifico umaniste!

Ma Ŕ triste vivere in un mondo di vili senza patria, senza onore
Dove pochi uomini traghettano valori
Tra epoche splendenti e presente senza eroi!

Credi nelle leggi dei tuoi padri!
Obbedisci e lotta con l'audacia delle tue legioni!
Combatti l'arrivismo dei borghesi!
Vinci le utopie marxiste, pacifico umaniste!

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Statistiche