Archivio storico della Musica Alternativa

 

Canzoni

CAPIRAI

Anno 1998 TEMPO SCADUTO
Testo e musica: David Sbardella
Alzati è mattino, apri gli occhi al mondo
Risveglia quella rabbia che hai dentro te
Mille aquile d'oro si sono già alzate in volo
E Roma, città eterna, si muove già!

Sentieri, ti ho lasciato, di sicuro avrai capito
Che ancora c'è chi lotta ancora e c'è chi non molla mai
Io non rimpiangerò quegli occhi tuoi sinceri
Le labbra che mi hanno dato un dì amore e rabbia!

Perché un giorno tu comprenderai ciò che non hai capito mai!
Perché tu ancora non lo sai che un uomo, no, non piange mai,
ma lotta sempre fuori e dentro se!

Amici, scorderò quei gesti di dolcezza
La timida incertezza che mi legava a te
Le notti in compagnia di un fuoco e di un bicchiere
E di tutte quelle sere passate senza te,
Ma se il mio cuore brucia, se urla il suo dolore,
Ma quella rabbia, è quell'amore, brucia più del sale!

Perché un giorno tu comprenderai ciò che non hai capito mai!
Perché tu ancora non lo sai che un uomo, no, non piange mai,
ma lotta sempre fuori e dentro se!
Perché un giorno tu comprenderai ciò che non hai capito mai!
Perché tu ancora non lo sai che un uomo, no, non piange mai,
ma lotta sempre fuori e dentro se!

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Statistiche