Archivio storico della Musica Alternativa

 

Rassegna Stampa

1998

Terrorista nero befffa manifesto : chi è Massimo Morsello

Testata: AGENZIA ANSA


Data:
27 febbraio 1998

Autore:
Stf

Tipologia:
Specifico

Locazione in Archivio

Stato:
Copia

Locazione:
ASMA,RS2-0007,22
Roma, 1 nov - Massimo Morsello fuggì a Londra nell'Ottobre del 1980 insieme a altri sei attivisti di estrema destra. Fu arrestato nella capitale inglese, dai nuclei antiterrorismo di Scotland Yard nel settembrre 1981, insieme ad altri sei camerati, per ingersso clandestino e falsificazione di documenti, me la richieste di estradizione avanzate a suo carico dal governo italiano sono state respinte perché non risultava coinvolto in alcuna attività criminale in Gran Bretagna. Su Morsello, che a Londra si è anche sposato e ha avuto due figlie, pesa comunque una condanna in contumacia per associazione sovversiva, rapina e banda armata in seguito alla sua militanza nei "Nuclei Armati Rivoluzionari" tra gli anni '70 ed '80. Nell'85 fu prima condannato a 10 anni ma la sentenza è stata poi ridotta in appello. Insieme a Roberto Fiore (estremista di "Terza Posizione" Morsello ha fondato in Gran Bretagna "Meeting Point" spesso al centro di polemiche, con sedi in Italia, Francia, Spagna che si rivolge ai giovani fornendo alloggi per studenti e corsi di lignue. L'agenzia ha anche organizzato a Londra i concerti di Romano Mussolini ed Enrico Ruggeri.
Gruppi citati:
MASSIMO MORSELLO

Associazione Culturale Lorien - Archivio storico delle musica alternativa e identitaria italiana e straniera.
email: aclorien@lorien.it.

Statistiche